[473] Genocidal Organ

Sei anni dopo l’esplosione di una atomica “sporca” a Sarajevo, le democrazie occidentali evolute hanno riscritto le libertà personali trasformandosi in stati di polizia per proteggersi dal terrorismo. Le nazioni in via di sviluppo sono invece colpite da un’ondata di violenza ed odio razziali che sfociano in genocidi.
La squadra dell’agente dei servizi segreti Clavis Shepherd viene incaricata di catturare o uccidere John Paul, un misterioso personaggio che sembra essere il vero artefice dei recenti genocidi. Nella sua caccia a John Paul, il capitano Shepherd dovrà però rivedere molte delle sue convinzioni sull’attuale assetto della civiltà occidentale.

Terza trasposizione cinematografica dell’opera di Project Itoh, “Organo genocida” è un film crudo e impietoso che a tratti potrebbe risultare disturbante, i cui temi e violenza realistica ne consigliano la visione ad un pubblico consapevole.

Genocidal Organ [Download]Genocidal Organ

Annunci

[469] Zettai Shounen – 16

Una puntata al telefono!
Ritroviamo Ayumu e Miki, che a tutta evidenza nell’anno e mezzo trascorso si sono frequentati, e si aggiornano degli ultimi sviluppi sulle fate materiali.
Sukawara, ormai giornalista freelance, parlando con suo ex direttore Doumaru, scopre prima della frana a Tana erano state viste delle luci blu muoversi sulla discarica abusiva ed inizia a comprendere che esistono tipi diversi di “fate”.
Intanto da Ayumu, a Yokohama, arriva la stremata Okaka-baba, insieme a Dosshiru e Shisshin…

Zettai Shounen 16 – Un enorme, invisibile qualcosa [Download]Zettai Shounen

[468] Zettai Shounen – 15

Makki non riesce a frenare la sua curiosità e anche per compiacere Rieko, decide di chiedere a Kisa di quello che ha mostrato a Shigeki; alla conversazione assiste Sukawara che tenta, senza successo, di convincere Makki a parlarle della cosa “che si vede ma non si vede”.
Kisa prega Makki di non parlarne con nessuno e spaventata, si confiderà con Shigeki che la rassicura: Makki è un loro amico e non parlerà con degli estranei di Bun-Chan.
Anche Rieko è agitata. È turbata dalla lettura del libro di Sukawara sulle fate materiali e  tenta di parlarne con Shigeki e Kisa ma, resasi conto che loro condividono un segreto dal quale lei è esclusa, si sente tradita e stizzita, intima anche allo sfortunato Makki di starle lontano.
Il ragazzo decide quindi di chiamare il numero che Sukawara le aveva lasciato se avesse cambiato idea…

Zettai Shounen 15 – Folklore urbano [Download]Zettai Shounen

[467] Zettai Shounen – 14

Per Rieko è solo una luce mentre Kisa ne vede la reale forma, ma la comparsa del misterioso essere ha messo in agitazione le due ragazze. Kisa decide di mostrare Bun-chan a Shigeki, un altro dei pochi contatti sul suo cellulare. Terzo dan dello Shogi, anche Shigeki frequenta poco la scuola ma perché aspira a diventare un professionista del gioco e dedica tutte le sue energie a questo obiettivo.
È allora che Kisa scopre che non tutti riescono a vedere Bun-chan; Shigeki ci riuscirà solo dopo averlo toccato.
Anche Rieko, turbata, si confida con l’amico Makki, che assisterà alla comparsa di Bun-chan davanti a  Shigeki, comprendendo solo allora a cosa si riferisse l’amica.

Intanto, sulle tracce delle fate materiali, a Yokohama arriva la giornalista Sukawara.

Zettai Shounen 14 – Due forze opposte [Download]Zettai Shounen