[534] Strawberry Panic – 02

La sua uniforme scolastica è pronta e indossatala con l’interessato aiuto di Tamao, Nagisa può iniziare a conoscere meglio la scuola partecipando alle attività del club di letteratura dove Tamao recita un poema da lei composto. La giornata le riserverà diversi incontri con Shizuma che vaga per la scuola per sottrarsi a suoi doveri di presidente dei consigli scolastici riuniti. L’Étoile cercherà ancora di baciarla, lasciando Nagisa sempre più confusa dal fascino che Shizuma esercita su di lei e imbarazzata dalla eccitata curiosità che la situazione suscita nelle altre ragazze.

Strawberry Panic 02 – Étoile [Download]Strawberry 02_1

Annunci

[533] Strawberry Panic – 01

Diamo il benvenuto a Dario che si avventura nel mondo del fansub traducendo un anime del 2006, in collaborazione con Pocon, di un genere al quale non ci eravamo mai dedicati, lo shoujo-ai, qui riferito all’accezione giapponese più comune di “attrazione emotiva tra ragazze” o yuri, più comunemente utilizzato in occidente, che però andrebbe inteso come “attrazione fisica tra ragazze”.

La giovane studentessa Nagisa Aoi si trasferisce all’Accademia Femminile St. Miator. Inizia a conoscere la scuola e le sue compagne, tra cui Tamao Suzumi, la sua amichevole (e un po’ “eccessiva”) compagna di stanza, Miyuki Rokujou, la presidentessa del consiglio studentesco di Miator, e Shizuma Hanazono, l’Étoile che Nagisa trova bellissima ma frustrante per l’audacia delle sue avances.

Strawberry Panic 01 – La collina dei fiori di ciliegio [Download]Strawberry Panic 01_1

[532] Escha Chron – OAV 01

Escha Chron è un OVA in due episodi insolito per la genesi, nascendo da recital teatrale, sereno e spensierato.

Due ragazze dal carattere opposto, provenienti da un mondo deserto e monocromatico proiettate sulla Terra dei giorni nostri, vivono l’esperienza dei colori e suoni di questo mondo, finendo per essere la loro gioia di vivere a riportare la luce nella vita delle persone che incontrano.

Sopratutto, l’ho già detto in un’altra occasione ma, ci sono dei gatti, cos’altro serve?

Escha Chron OAV 01 – Il risveglio dell’estate [Download]Escha Chron articolo_2

[531] Hirune-hime: Shiranai watashi no monogatari

Quando il padre viene arrestato con l’accusa di aver rubato segreti industriali della Shijima Motors, la diplomanda Kokone deciderà di andare a Tokyo a parlare personalmente con il presidente della casa automobilistica.
Continua però ad appisolarsi di giorno tornando in sogno al fantastico regno di Heartland delle fiabe inventate dal padre, che ora però inizia ad interagire con il mondo reale, portando Kokone a scoprire quello che sembrava essere un segreto celato dal padre, il passato della madre, morta quando era piccola e la vera identità del presidente della Shijima Motors.

Pubblicato nel 2017, con il titolo internazionale “Ancien e il tablet magico”, la “Storia della me sconosciuta“, sceneggiato e diretto da Kenji Kamiyama, è ambientato in un vicino futuro nel quale il tecnologico mondo della realtà e quello fantastico si intrecciano, svolgendo un caleidoscopico racconto di vita ed affetti familiari e di crescita ed emancipazione con un monito alla necessità di accettare ed adottare le nuove tecnologie.

Hirune-hime – Shiranai watashi no monogatari [Download]Hirune-hime_01

[530] Ancien to Mahou no Tablet – Mou Hitotsu no Hirune Hime

Anteprima di Hirune-hime – Shiranai watashi no monogatari, che segue a ruota, Ancien ed il tablet magico – un’altra storia della principessa appisolata, è l’ONA trasmesso sul web  prima dell’uscita del film e illustra la fiaba che Momotaro narra a Kokone ancora bambina con la storia dell’incontro di Ancien e Peach. Non è indispensabile vederlo prima del film ma, nel caso, offre una chiave di lettura di alcuni passaggi dell’opera principale.

Doveroso riconoscimento agli spagnoli (/o?) di Ao No Fansub, unici ad averlo tradotto in una lingua indoeuropea, senza la cui felice intuizione questo sub non sarebbe stato possibile.

Ancien to Mahou no Tablet – Mou Hitotsu no Hirune Hime [Download]Mou Hitotsu no Hirune Hime