[656] Strike the Blood III – 07 [BD]

Non senza qualche difficoltà (l’unico traduttore americano attivo sulla serie ha cambiato casa e non ha ancora la linea ADSL) riusciamo ad iniziare il nuovo arco narrativo di questa serie, La guerra dei vampiri originali.

Le trame che hanno iniziato ad intrecciarsi negli episodi precedenti iniziano a dipanarsi.
Il progenitore Vatler, dopo aver assorbito il potere della Purificazione da Itogami Meiga, si interessa di Glenda, il drago emerso dal lago Kannawa (StBII), ma lo stesso sta facendo il Consiglio Imperiale dell’Impero del Signore della Guerra che invia Veres Aladar ad eliminarla ed in questo conflitto di interessi viene coinvolto Kojou, che per proteggere Glenda sarà sfidato ad un duello dallo stesso Aladar.
Ma altri personaggi stanno contribuendo ad addensare oscure nubi sull’isola Itogami; così la madre di Kojou, Mimori, che sta creando un clone di Avrora Florestina per salvare i suoi figli ma viene ostacolata dal Kailed Blood Hektos e la stessa Asagi, che dopo aver segretamente incontrato Lord Jagan del dominio del Signore della Guerra, sembra stare organizzando qualcosa con Sensha Nori.
La “tranquilla” vita scolastica di Kojou sta nuovamente per essere sconvolta.

Quanto detto in premessa fa sì che purtroppo non sia prevedibile l’uscita del prossimo episodio che, visto in raw,  si preannuncia ricco di eventi.

Strike the Blood III 07 – La guerra dei vampiri originali I [Download]
StBIII_ 07

3 risposte a "[656] Strike the Blood III – 07 [BD]"

  1. Roberto 10 settembre 2019 / 21:24

    Grazie Tante.

  2. BlendG 15 settembre 2019 / 10:13

    Commettete i soliti errori di punteggiatura, servono sempre 3 puntini di sospensione prima del punto esclamativo o interrogativo.

    • Foxy63 16 settembre 2019 / 10:03

      Per la verità questa osservazione ci era già stata fatta tempo fa ed avevo risposto, ora però non trovo il vecchio post o avrei messo semplicemente il link a quello.
      Comunque il vero errore grammaticale è usare esclamativi e interrogativi dopo i puntini di reticenza, o sospensione.
      L’uso di abbinare le due punteggiature nasce forse proprio con il fansub allo scopo di chiarire graficamente il senso di una frase nel contesto del dialogo in una lingua diversa dalla propria.
      Se così è, mi ripeto, usare tre puntini prima di quello esclamativo o interrogativo è solo una convenzione e non vedo perché io non possa adottarne una personale usandone solo due ed il terzo, appunto, esclamativo o interrogativo.
      E parlando di convenzioni, qui [http://www.grammaticaitaliana.eu/puntini-di-sospensione.html], si parla di uso e abuso dei “tre puntini”, ma si cita anche Alberto Moravia che, appunto, li utilizzava in abbondanza anche dove erano superflui o sostituibili con altri segni di interpunzione.
      E infine, di fronte a turpiloquio e uso “disinvolto” di congiuntivi e simili, recentemente diffusosi nel fansub, vogliamo seriamente porre la questione se “per un puntino Foxy perse la cappa”?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...